Evoluzione cronologica

Scoprite la storia di LibreOffice e dei suoi predecessori...

 

1985

Rilascio di Star-Writer I, prodotto da Marco Börries - inizialmente per CP/M su CPC di Amstrad, successivamente adattato tramite porting a DOS.

StarDivision viene fondata a Lüneburg, nella Germania settentrionale




1991

Rilascio di StarWriter 5.5, che include StarWriter Compact 2.0 (illustrato di seguito)




1992

Rilascio di StarOffice 1.0, che integra StarWriter, StarBase e StarDraw



1994

Rilascio di StarWriter 2.0 per Windows, OS/2, Mac OS e Solaris (SPARC)



1995

Rilascio di StarOffice StarOffice 3.0 per Windows, OS/2, Solaris e Mac OS



1996

Rilascio di StarOffice 3.1, la prima versione per Linux i386



1999

Sun Microsystems acquista StarDivision per 73,5 milioni di dollari



2000

Rilascio di StarOffice 5.2 come download gratuito per uso personale

Sun Microsystems rende pubblici i codici sorgente di StarOffice e crea OpenOffice.org




2001

OpenOffice.org XML, il formato file predefinito utilizzato dalla suite, viene messo a disposizione del consorzio OASIS, divenendo in seguito Open Document Format (ODF)




2002

Rilascio di OpenOffice.org 1.0



2003

Rilascio di OpenOffice.org 1.1, dotato di funzionalità per l'esportazione in formato PDF con un solo clic e possibilità di esportazione delle presentazioni in formato Flash (SWF). È inoltre consentito l'uso di componenti aggiuntivi di terze parti



2005

Rilascio di OpenOffice.org 2.0, a partire dal quale viene utilizzato Open Document Format (ODF) come formato di salvataggio documenti predefinito. Si riscontrano progressi in termini di incremento delle prestazioni, riduzione del consumo di memoria e potenziamento delle funzioni di scripting




2008

Rilascio di OpenOffice.org 3.0, con interfaccia nativa per Mac OS X, funzione di importazione del formato OOXML e supporto a ODF 1.2. È disponibile anche un nuovo Start Center




2009

Oracle acquista Sun Microsystems per 7,4 miliardi di dollari



2010

The Document Foundation viene annunciata dai membri della comunità di OpenOffice.org. The Document Foundation è una fondazione indipendente, democratica e senza scopo di lucro (registrata a Berlino nel 2012), concepita per dare continuità allo sviluppo di software open source per ufficio. Il progetto principale della fondazione è LibreOffice, un fork di OpenOffice.org




2011

Rilascio di LibreOffice 3.3, che introduce funzioni esclusive, tra cui l'importazione di immagini SVG, oltre a nuovi e perfezionati filtri di importazione (per Microsoft Word, Lotus Word Pro, WordPerfect, PPTX)


Oracle termina lo sviluppo di OpenOffice.org e cede il marchio alla Apache Software Foundation

In Danimarca 13 ospedali della regione di Copenaghen decidono di abbandonare una suite per ufficio proprietaria e passare a LibreOffice su quasi 25.000 PC

Rilascio di LibreOffice 3.4, che introduce progressi in termini di utilizzo della memoria, pulizia del codice, miglioramento del tema GTK+, integrazione e riduzione delle dipendenze Java

In occasione della prima LibreOffice Conference la comunità si riunisce a Parigi, in Francia




2012

MIMO, il gruppo di lavoro interministeriale francese sul software libero, dà inizio alla migrazione di LibreOffice in circa 500.000 desktop dei ministeri, tra cui quelli dell'Energia, della Difesa, degli Interni, dell'Istruzione e delle Finanze

Rilascio di LibreOffice 3.5, che include un driver PostgreSQL nativo, la possibilità di importare file Microsoft Visio .vsd, il supporto alla crittografia AES per i file ODF e la possibilità di installazione in ambiente Microsoft Windows tramite file .msi

Rilascio di LibreOffice 3.6, con supporto integrato alle scale di colore e alle barre dati in Calc, una funzione di conteggio parole nella barra di stato e dieci nuove pagine master in Impress

La seconda LibreOffice Conference si tiene Berlino, in Germania




2013

Rilascio di LibreOffice 4.0, che integra il supporto all'importazione/esportazione di espressioni matematiche native nei documenti RTF, un filtro di importazione per i file di Microsoft Publisher, una riduzione dei tempi di caricamento dei file XLSX e supporto dello standard CMIS


L'amministrazione della Comunità spagnola di Valencia completa la migrazione a LibreOffice di tutti i 120.000 PC, compresi quelli di scuole e tribunali

Rilascio di LibreOffice 4.1, che prevede una nuova barra laterale, sfumature per gli sfondi, supporto ai font incorporati nei documenti, possibilità di esportazione dei grafici in file ODC e layout di testo su MacOs e Linux portato rispettivamente a Core Text e HarfBuzz

La LibreOffice Conference viene tenuta a Milano, in Italia



2014

Rilascio di LibreOffice 4.2, che presenta gli elenchi dei file nello Start Center, un incremento delle prestazioni di Calc (inclusa l'opzione OpenCL che abilita il calcolo tramite scheda grafica) e i filtri di importazione per i file Apple Keynote e AbiWord


La Document Foundation annuncia il Document Liberation Project, che realizza le librerie di supporto e conversione dai formati di file proprietari ai formati aperti


La città francese di Tolosa annuncia di aver risparmiato 1 milione di euro grazie alla migrazione di migliaia di postazioni di lavoro a LibreOffice

Il Governo del Regno Unito adotta formalmente l'Open Document Format (ODF) come standard per i documenti

Rilascio di LibreOffice 4.3, che dispone di un nuovo filtro di importazione/esportazione DOCX basato su drawingML per forme e cornici di testo, migliorie nell'importazione di PDF, nel set di icone predefinite, nei commenti stampabili a margine e nel supporto per i paragrafi con più di 65.536 caratteri in Writer

La LibreOffice Conference si tiene a Berna, in Svizzera




2015

Rilascio di LibreOffice 4.4, dotato di connettività diretta a OneDrive e SharePoint, importazione di file Adobe PageMaker, firma digitale dei PDF e ottimizzazioni dell'interfaccia utente

Rilascio di LibreOffice 5.0, che presenta anteprime dello stile nella barra laterale, supporto emoji in 22 lingue, possibilità di ritagliare immagini in Writer, evidenziazione e ombreggiatura del testo compatibile con Microsoft Word e un'interfaccia utente per la gestione della formattazione condizionata in Calc


Il Ministero della Difesa Italiano annuncia l'installazione di LibreOffice su 120.000 PC

La quinta LibreOffice Conference si tiene ad Aarhus, in Danimarca


L'amministrazione della città di Nantes, in Francia, annuncia il passaggio di 5.000 PC a LibreOffice, determinando così una riduzione dei costi per le risorse IT della città di 1,6 milioni di euro

La contea di Yilan a Taiwan effettua la migrazione di 9.000 PC a LibreOffice



2016

Rilascio di LibreOffice 5.1, dotato di un'interfaccia utente rinnovata e riorganizzata, di nuovi filtri per l'importazione dei documenti, di un'opzione per nascondere lo spazio vuoto in Writer e della possibilità di uniformare le dimensioni degli oggetti in Impress


Il dipartimento di polizia della Lituania procede alla migrazione di 8.000 PC a LibreOffice

Alcuni sviluppatori certificati iniziano a integrare LibreOffice Online a soluzioni open source per la condivisione di file allo scopo di offrire versioni della suite basate su cloud

Rilascio di LibreOffice 5.2, che integra nuovi strumenti di disegno in Writer e Calc, modalità a barra degli strumenti singola, suggerimenti contestuali per descrivere le funzioni in Calc e supporto all'importazione dei documenti Word per DOS


La LibreOffice Conference si tiene a Brno, nella Repubblica Ceca




2017

Rilascio di LibreOffice 5.3 che introduce gli stili di formattazione per le tabelle in Writer, nuove opzioni per la fusione delle celle non vuote in Calc, una nuova e perfezionata gestione dei colori e delle sfumature, progressi nei modelli di Impress e una nuova modalità sperimentale di interfaccia denominata Barra notebook. Rappresenta anche la prima versione completa del codice sorgente di LibreOffice Online


Rilascio di LibreOffice 5.4, che include una più elevata compatibilità dei documenti, grafici pivot in Calc, filigrane personalizzate in Writer e supporto trasparente alle chiavi OpenPGP per la firma dei documenti in Linux


Si svolge a Taipei il primo colloquio valutativo per la certificazione LibreOffice in Asia



La LibreOffice Conference si tiene a Roma, in Italia, e conta oltre 200 partecipanti




2018

Rilascio di LibreOffice 6.0, che apporta significativi miglioramenti alle versioni desktop, cloud (LibreOffice online) e mobile. Offre una interoperabilità tra documenti perfezionata, un'interfaccia utente ottimizzata e un sistema di aiuto aggiornato


Rilascio di LibreOffice 6.1, che presenta nuovi temi delle icone, una più efficiente funzione di esportazione al formato EPUB, il supporto a un nuovo motore per la gestione delle immagini, l'ordinamento delle immagini ancorate alle celle in Calc e ulteriori aggiornamenti di LibreOffice Online


La LibreOffice Conference 2018 si svolge a Tirana, in Albania. Ecco un breve resoconto video:



Il Comune di Tirana passa al software open source e agli standard aperti migrando a LibreOffice




2019

Rilascio di LibreOffice 6.2, che introduce una nuova, anche se opzionale, progettazione dell'interfaccia utente denominata Barra notebook, oltre a un incremento di compatibilità e di prestazioni



Questa la storia fino a oggi, ma non finisce qui! Sono tantissime le novità in programma!

Ultimi tweet

@libreoffice
@tdforg